Close

… e quindici !!! Vino rosso (2011)

Zona di produzione:quindici
Le uve provengono dai vigneti di proprietà dell’azienda agricola Cascina La Maddalena, ubicata a Rocca Grimalda, nel cuore dell’area a denominazione di origine Dolcetto di Ovada DOC.

Uve:
A differenza della Decima Vendemmia, questo vino vede come assoluta protagonista la Barbera, che nell’annata 2011 si è espressa a livelli mai visti nelle precedenti annate, superando per qualità anche le mitiche annate 1997, 2001, 2004 e 2007; le uve Barbera provengono dal più vecchio vigneto aziendale e, nonostante un carico produttivo già del tutto equilibrato, si è comunque proceduto ad un ulteriore diradamento selettivo; alla vendemmia queste uve si sono rivelate di concentrazione realmente superiore, con bucce di uno spessore e di una consistenza mai viste; piccole quantità delle altre uve aziendali hanno completato poi il profilo del vino.

Vendemmia:
Manuale, in cassette da 15 kg di uva l’una.

Vinificazione:
Dopo la diraspa-pigiatura soffice si è effettuato un periodo di macerazione di 15 giorni, attraverso ripetuti rimontaggi giornalieri del mosto sul cappello di vinacce, per estrarre delicatamente ma intensamente fino all’ultimo dei nobili componenti delle bucce (antociani, tannini, sostanze aromatiche); dopo la svinatura e un primo travaso di pulizia, il vino è pervenuto nei contenitori di legno.

Maturazione:
Il vino ha maturato in carati di rovere francese per un periodo di 18 mesi; particolare attenzione è stata dedicata alla scelta del legno, optando per del rovere a grana fine stagionato 3 anni all’aria aperta, quindi depurato completamente da componenti legnose amare o erbacee; un ulteriore periodo di affinamento di 8 mesi in bottiglia ne ha completato il profilo organolettico.

Caratteristiche organolettiche

Colore:
Rosso rubino con sfumature “buccia di melanzana”, di incredibile fittezza ed intensità, quasi impenetrabile.

Profumo:
Finissimo ed ampio, di grande complessità: il vino apre su note dolci di mirtillo e vaniglia, corredate poi da elegantissime sfumature floreali, di violetta e giaggiolo, e da prorompenti note speziate (chiodo di garofano, pepe) ad integrare uno “spartito” aromatico di rara armonia.

Gusto:
Pienissimo ed avvolgente, con bellissima acidità rinfrescante ad equilibrare l’imponente grado alcolico, infinitamente lungo e persistente.

Consigli per una degustazione ottimale:
Si consiglia un bicchiere di grandi dimensioni, per apprezzarne tutte le variegate sfumature, ad una temperatura di 18-20 °C.

Abbinamenti gastronomici:
Selvaggina di piuma e pelliccia, formaggi lungamente stagionati, grandi piatti della cucina creativa a base di carni ma gradevolissimo anche da solo, come vino da meditazione, magari in compagnia di un buon sigaro, davanti al fuoco del caminetto……

Produzione:
n° 675 bottiglie da 0,75 litri
n° 232 magnum da 1,50 litri